RIAPERTURA SEDE SOCIALE E CALENDARIO GITE 2020

Ciao amici,

a partire da Venerdì 19 Giugno 2020, la Sede Sociale riaprirà al Venerdì sera per la consegna dei bollini 2020 (ritiro bollini, rinnovo e nuove iscrizioni di soci) SOLO ed esclusivamente su appuntamento telefonico: per concordare l’orario preciso, in modo da evitare assembramenti, telefonare a Claudia, cell. 339 41 62 404.

Per quanto riguarda le gite 2020, il CAI Centrale ha sviluppato una linea guida per permetterci di ritornare ad organizzare gite sociali. Le norme, senza entrare nel dibattito, giuste o sbagliate che siano, appaiono molto stringenti, infatti, oltre a designare i direttori di gita come responsabili e garanti del mantenimento delle norme di sicurezza, limitano il numero massimo di partecipanti a 10 esclusi i 2 direttori.
Abbiamo discusso parecchio sul da farsi, scegliendo fin da subito di evitare nel modo più assoluto trucchi e giochetti per aggirare una norma che pur nel sacrosanto intento di tutelarci, di fatto limita l’attività sociale a un paio di famiglie al massimo.

Alla fine la decisione condivisa dal Consiglio, seppur dolorosa è questa: il CAI di Altare fino a nuovo avviso SOSPENDE le uscite sociali.

Allo stesso tempo però intende promuovere ed incentivare con tutti i mezzi la fruizione della montagna e dei rifugi in autonomia (di seguito i link riportanti le nuove regole per accedere ai rifugi). Saremo a Vs. disposizione per informazioni, suggerimenti e consigli. Metteremo a disposizione su appuntamento la consultazione del nostro patrimonio cartografico e manualistico, suggeriremo di tanto in tanto uscite particolarmente interessanti.

Per l’ organizzazione di escursioni a livello personale:

  1. Sarà necessario informarsi sulle norme nazionali e regionali relative allo spostamento in macchina (numero persone, uso mascherine, ecc…) per raggiungere il luogo di inizio percorso specialmente per quanto riguarda il trasporto sulla propria auto di persone estranee al nucleo familiare e quindi non conviventi (le regole possono variare da regione a regione).
  2. Ricordiamo ancora che con il bollino 2020 si avrà ugualmente diritto alla copertura assicurativa con il soccorso, ricerca e recupero
    (mentre la copertura assicurativa per chi non ha ancora rinnovato il bollino 2020 è scaduta il 31 maggio, già posticipata rispetto alla scadenza normale del 31 marzo); si avrà diritto inoltre alle scontistiche nei rifugi e al ricevimento delle pubblicazioni mensili, mentre non trattandosi di attività sezionale, non sarà possibile avere la copertura della polizza infortuni.
  3. E’ importante rispettare le seguenti regole di precauzione sanitaria (note a cura della Commissione medica del CAI centrale):

 

  • Lavarsi spesso le mani e munirsi di flaconi di gel disinfettante a base idro-alcolica.
  • Mantenere la distanza interpersonale minima di 1 mt in assenza di attività fisica (da fermi).
  • Mantenere la distanza interpersonale minima adeguata all’intensità dell’esercizio, comunque non inferiore a 2 mt (quando si cammina).
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani prima di averle lavate.
  • starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito.
  • Evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività motoria, ma riporli in zaini o borse personali;
  • Non condividere bicchieri, borracce, attrezzi, ecc..
  • Premunirsi di appositi contenitori (bustine in plastica, ecc.) per raccogliere i propri dispositivi di protezione usati (mascherina, guanti, ecc.), i fazzolettini di carta, ecc.
  • Vietare lo scambio tra i partecipanti di dispositive e attrezzi (smartphone, tablet, bussole, carte topografiche ecc.).
  • Non toccare la segnaletica fissa.

 

Link → Le raccomandazioni del Club Alpino Italiano perla ripresa delle attività in montagna.

Link → Piano rifugio sicuro – Le 10 regole per il frequentatore.

Il programma gite 2020 verrà conservato e riproposto nel 2021, avendo tantissime uscite appaganti.

Vi invitiamo ancora ad utilizzare i nostri canali social (gruppi WhatsApp e Facebook) per pubblicare le foto delle vostre uscite, le vostre tracce GPS e le relazioni delle vostre escursioni.

Questo messaggio non vuole assolutamente essere un arrivederci, ma un modo differente per restare in contatto in questo momento particolare.

Qualora cambiassero le norme del CAI centrale ci troverete pronti con lo zaino in spalla per ripartire tutti insieme!

Il Consiglio